Workshop Durga

Yoga Suite è felice di ospitare il 10 e 11 Novembre  nella sua sede del Flaminio il Workshop: Durga Discese ardite e risalite- tenuto da Monic Mastroianni (Yoga Milan).

Impara a riconoscere le trappole della mente e scegli di evitarle discendendo nelle sue profondità e risalendo nella leggerezza del cuore.

DAY ONE: 

9.30/12.30- Asana

14.00/17.00- Teoria, Pranayama, Meditazione e Yoga Nidra

DAY TWO: 

9.30/12.30 Asana

14.00/17.00 Teoria, Pranayama, Meditazione e Yoga Nidra

17.00/17.30 Cerimonia del fuoco

Dedicato a chi ama una pratica intensa e voglia assimilare gli strumenti fisici e psichici per guidare nel tempo la proprio trasformazione.

Monic Mastroianni insegnante di grande esperienza ha fondato a Milano lo studio Yogamilan.

 

Vi presentiamo in questa sede un workshop strutturato su due
giorni, in cui accanto a una pratica intensa degli asana, volti a
sbloccare aree del corpo, e meditazioni guidate, verranno
affrontati temi tratti dalla mitologia indiana, quali la
“battaglia” sempiterna tra i deva e gli asura, le forze del bene e
gli anti-dei, la storia di Durga, la forza della Grazia che
sconfigge i demoni e la funzione della fiamma salvifica del
Sankalpa. I miti verranno presi come modello per un viaggio dentro
noi stessi, per analizzare insieme la struttura dell’ego, le
trappole della mente e i suoi meccanismi, cercando la via
personale per sciogliere nodi e ascoltare la musica del cuore
liberato, come in un processo alchemico di profondo rinnovamento.
In un mondo che può incalzare con i suoi ritmi serrati e
inglobanti, tutto è mutevole, tutto è cambiamento se ci mettiamo
nella condizione di essere “in trasformazione”

Giorno 1
Dalle 9.30 alle 12.30 asana
Il workshop
Viene contemplata la pratica degli asana che serve a “ripulire e sbloccare” le energie nel corpo in modo che la mente diventi più affilata e presente. Si tratta di pratiche intense, di circa 3 ore per entrambi i giorni. Il primo giorno la classe sarà incentrata sull’apertura delle anche per due principali ragioni: agire sul corpo per poter affrontare le due intense giornate e stare seduti a lungo; sbloccare le emozioni che rimangono spesso “contrite e nascoste” nell’area della pelvi e delle anche.
Dalle 14 alle 17 teoria, Pranayama, Meditazione e Yoga Nidra
Poi, quando la mente diventa ricettiva, si passa alla teoria: il primo giorno si fa conoscenza con il mito di Durga con tutti i suoi aspetti simbolici relativi al potere delle forze oscure che agiscono dentro di noi e si analizzano i due principali aspetti di questa dea per poterli richiamare nelle pratiche di contemplazione.
Per chiudere la prima giornata esercizi di Pranayama, una Meditazione guidata che intensifichi il richiamo interiore alle forze evocate dalla dea e Yoga Nidra, il rilassamento profondo, perché è attraverso l’abbandono della mente che le intuizioni sono più propense a manifestarsi.

Giorno 2
Dalle 9.30 alle 12.30 asana
Questa seconda pratica parte dal lavoro fatto il giorno precedente e lo richiama per preparare il corpo alle estensioni, all’apertura e allo sblocco dell’area del cuore. A questo punto del workshop si sarà creata una certa intimità nel gruppo e, alla fine della pratica, potremo usare la libertà creata nel corpo per divertirci in alcune inversioni che ci mettono in contatto con il nostro potere fisico, con la volontà della mente di cambiare, capovolgere appunto, le situazioni e guardarle da un punto di vista differente. L’energia che scaturirà da tutto questo contribuirà ad una maggiore apertura e chiarezza nella continuazione del lavoro interiore guidato dalla comprensione dei concetti teorici che si svolgerà nel pomeriggio.
Dalle 14 alle 17 teoria, Pranayama, Meditazione e Yoga Nidra
La parte teorica è volta a sviscerare alcuni concetti visti nella storia del giorno precedente: cosa è l’ego e come si manifesta nelle nostre vite? Cosa sono i Samskara? Cosa significano “ascolto” (dei messaggi interiori) e “presenza”? Cosa intendiamo quando parliamo di Sankalpa? Come mettere in atto il Sankalpa ed essere gli attori protagonisti del cambiamento che vorremmo vedere nelle nostre vite? Anche il secondo giorno, per calmare le acque profondamente smosse da tutta questa analisi interiore, agli studenti viene data la possibilità di fare il punto attraverso le contemplazioni guidate (per iscritto) e poi di integrare le informazioni nel proprio sistema attraverso la Meditazione il rilassamento profondo.
Dalla 17 alle 17.30 Cerimonia del fuoco
Il workshop si conclude con la cerimonia del fuoco che, attraverso i suoi simboli, aiuta gli studenti a lasciare andare quelle parti di sé che sono emerse essere le responsabili di ciò che tiene bloccati: il fuoco le purifica e le trasforma

Costi: euro 110,00 (entro il 12 ottobre); 130,00 (dopo il 12 ottobre)