meditazione speciale ore 12 e 12 del 12-12-2012

Mercoledì 12 -12 – 2012 alle ore 12 e 12

si terrà una

MEDITAZIONE speciale

per l’occasione la lezione delle 10 sarà posticipata alle 11.30
(gli altri corsi rimangono invariati)

Questa è una data davvero particolare, soprattutto dal punto di vista numerologico! Vale la pena di celebrarla con consapevolezza in meditazione…

12 secondi, o 12 minuti, o 12 ore (per i maratoneti della meditazione… 🙂 ) di meditazione, di raccoglimento in sé stessi, di silenzio e pace nello spazio del proprio cuore. Ovunque saremo in quel momento, ci troveremo uniti in sincronicità nello stesso campo quantico di risveglio planetario. Tutti insieme alla stessa ora in tutta Italia…

WOW! Anche se breve, sarà potente!

Alcune informazioni sulle proprietà e caratteristiche del numero 12.

“Il dodici indica la ricomposizione della totalità originaria, la discesa in terra di un modello cosmico di pienezza e di armonia. Infatti indica la conclusione di un ciclo compiuto. Il dodici è il simbolo della prova iniziatica fondamentale, che permette di passare da un piano ordinario ad un piano superiore, sacro. Il dodici possiede un significato esoterico molto marcato, in quanto è associato alle prove fisiche e mistiche che deve compire l’iniziato. Superate le prove induce ad una trasformazione, in quanto il passaggio si compie su prove difficili, le uniche che portano ad una vera crescita.”

Giornata di Interconnessione. Il 12/12/12 (12 dicembre 2012) si conclude il ciclo 12. Il 12.12.12 si apre un portale di energia, per l’esattezza il dodicesimo del nuovo millennio, iniziato con il portale del 1.1. 1, e che terminerà esattamente 9 giorni prima dell’inizio ufficiale della nuova Era che secondo il calendario Maya, comincerà il 21.12.12, giorno del solstizio d’inverno quando cioè il sole si trova nel punto più basso dell’orizzonte e la notte è più lunga del giorno.

Ecco come si presenta il portale d’energia 12 che sta arrivando. Un potente vortice energetico che porta inevitabilmente a dei cambiamenti per ottenere la purificazione. Saper attuare le giuste scelte, che portano perfezionamenti e cambiamenti positivi, con la possibilità di una trasmutazione personale, per una apertura spirituale, il bruco che si trasforma in farfalla.
UN’ALTRA CHICCA PER OGGI e’ luna ekadasi 11 giorni da luna nuova e 11 luna piena giorni dedicato a vishnu di maggiore presenza liquidi nel corpo ottimo per il digiuno, meditare e cantare mantra. Il giorno dopo e’ perfetto per interrompere digiuno giornata in cui si aprono le acque (giornata di parti come per la luna piena)

Il numero 12 viene considerato il più sacro tra i numeri. Il dodici è in stretta relazione con il tre, poiché la sua riduzione equivale a questo numero (12 = 1 + 2 = 3) e poiché è dato dalla moltiplicazione di 3 per 4. Il dodici indica la ricomposizione della totalità originaria, la discesa in terra di un modello cosmico di pienezza e di armonia. Infatti indica la conclusione di un ciclo compiuto. Il dodici è il simbolo della prova iniziatica fondamentale, che permette di passare da un piano ordinario ad un piano superiore, sacro. Il dodici possiede un significato esoterico molto marcato in quanto è associato alle prove fisiche e mistiche che deve compire l’iniziato. Superate le prove induce ad una trasformazione, in quanto il passaggio si compie su prove difficili, le uniche che portano ad una vera crescita. In molte culture i riti iniziatici si compiono all’età di dodici anni, dopo di che si entra in un’età adulta.

Il dodici segna l’ingresso nella pubertà e dunque induce l’idea di una trasformazione radicale che si fonda su un passaggio molto difficile e faticoso che è il solo che davvero porta a crescere. È per questo che il dodici traduce implicitamente gli ostacoli, i passaggi difficili, gli enigmi da risolvere. Nella maggior parte delle società, i riti iniziatici, destinati a far accedere allo stato di adulto, si praticano nel dodicesimo anno di età

Sotto la categoria Yoss