Sonia Vagni

Insegnante Yoga

Sonia

    Con la nascita della seconda figlia Sophie nel 2008, Sonia inizia il suo percorso nello Yoga in Cambogia. Dove trova la sua prima ispirazione seguendo le orme di “Heidi De Wald”, insegnante di Ashtanga Vinyasa Yoga, frequentando due intensi mesi di sue lezioni. Personalità eclettica, dopo un primo consistente approccio alla medicina presso l’Università di Roma, decide di trasferirsi a Firenze specializzandosi nel mondo della moda. Prosegue qui la sua formazione frequentando regolarmente seminari e weekend intensivi presso la scuola “Sivananda Yoga”. Yoga che caratterizza la sua vita come rifugio dallo stress della quotidianità, balsamo lenitivo per la frenesia della società moderna. Amplificazione progressiva della percezione di libertà, forza e flessibilità, questi i benefici che trae dalla regolare pratica.

    Con la nascita della seconda figlia Sophie nel 2008, Sonia inizia il suo percorso nello Yoga in Cambogia, seguendo per due intensi mesi le lezioni di “Heidi De Wald”, insegnante di Ashtanga Vinyasa Yoga.

    Personalità eclettica.  Dopo un primo consistente approccio alla medicina presso l’Università di Roma, decide di trasferirsi a Firenze specializzandosi nel mondo della moda. Prosegue qui la sua formazione frequentando regolarmente seminari e weekend intensivi presso la scuola “Sivananda Yoga”.

    Lo Yoga caratterizza la sua vita come rifugio dallo stress della quotidianità, balsamo lenitivo per la frenesia della società moderna. Amplificazione progressiva della percezione di libertà, forza e flessibilità. Questi i benefici che trae dalla regolare pratica.

    Nel corso degli anni soddisfa la continua voglia di arricchire le proprie conoscenze frequentando workshop, corsi ad hoc e weekend intensivi come: “Ashtanga Yoga Research Institute” di Lino Miele, “Yoga contemporaneo” presso Odaka Yoga e “Vinyasa Yoga” presso Yoga Suite. Nel 2015 decide di specializzarsi, ottenendo il diploma di insegnante di Yoga, a termine del Corso di Formazione Professionale per Insegnanti di Yoga e Medicina (RYT 200 Yoga Alliance – CSEN), condotto da Yoss Giancarlo Miggiano e Beatrice Giampaoli.

    Inizia così il suo approccio come insegnante svolgendo prima lezioni private e di gruppo, poi tenendo numerose lezioni ad Arugam Bay in Sry Lanka presso “Samhanta’s Folly resort” e a Bangkok per un progetto rivolto a donne in difficoltà.

    La continua ricerca e scoperta di se stessa la portano, prima, nell’estate del 2015 a Bali dove, per più di due mesi, frequenta seminari, lezioni e workshop presso gli studi “Yoga Barn” e “Radiant Alive” a Ubud, scoprendo la radicata passione per il “Vinyasa Flow” e il “Power Yoga”. E poi, nell’inverno del 2016, in Malesia presso “Prahbu Yoga” dove segue un corso intensivo di “Yoga Therapy”.

    “Mi concentro sul movimento legato alla respirazione, le posizioni le svolgo con fluidità e movimenti continui. Armonia e melodia del corpo scanditi dalla forza vibrante delle note musicali, Vinyasa Flow Yoga. Pratico valorizzando la profondità di sensibilità, attenzione e consapevolezza. Sono appassionata del respiro, nella convinzione che il movimento, che ha origine con il respiro, diventi esso stesso potente, facile e bello.”

    “La posa non è l’oggetto, il corpo è l’oggetto, la posizione ci aiuta ad arrivare. Lo Yoga è ciò che accade lungo la strada.”


    Sonia’s schedule