Viaggio nei 5 elementi: aria e spazio

VIAGGIO NEI 5 ELEMENTI: ARIA E SPAZIO

Sabato 1 Giugno
ore 11.00 -13.00
Yoga Suite Appia
con Deborah Caponera

Ultima classe del ciclo VIAGGIO NEI 5 ELEMENTI, per esplorare come questi risuonano anche dentro di noi e nutrire l’interconnessione del nostro microcosmo con il macrocosmo.
Questo mese pratica dedicata agli elementi Aria e Spazio (o Etere).

“Ogni cosa, dalla più bassa alla più sublime, dalla più piccola alla più grande, esiste dentro il tuo essere, senza differenze.”

Via via che si sale nel corpo fatto di elementi, essi cambiano di densità divenendo sempre più leggeri, le energie sono meno tangibili e più sottili e di conseguenza l’attenzione e la percezione più sensibili e l’ascolto sempre più raffinato.
L’unione degli elementi aria e spazio apre dunque la via a canali energetici più alti, creando connessione ed equilibrio tra terra e cielo.

Rispettivamente territorio energetico del chakra del cuore e della gola; l’elemento aria è la forma gassosa della materia, quello che esprime leggerezza e movimento, incorporato nel respiro, che ci mette in contatto diretto con il flusso del prana, ed è associato anche all’intelligenza e alla saggezza mentale. Esso ci invita non solo a respirare profondamente, ma anche ad affinare la nostra acutezza mentale.

Lo spazio è la matrice da cui nascono tutti gli elementi, l’elemento più etereo che pervade noi e l’intero Universo, rappresentando il vuoto, la casa nella quale tutti gli altri elementi vivono e operano. È il luogo espansivo e senza centro dove tutto accade.

Nel linguaggio del corpo fisico, aria e spazio vengono risvegliati soprattutto attraverso il respiro e gli inarcamenti, espandendo in varie direzioni la zona del cuore, dei polmoni e l’area toracica in generale, e portandoci a divenire maggiormente ricettivi ed espansivi e al contempo radicati nel presente.

Esploreremo il dialogo di aria e spazio interiori attraverso le qualità di espansione nel corpo, aprendoci a ricevere un respiro profondo e consapevole, e all’ascolto di come il richiamo degli elementi della parte bassa ci permette di trovare anche radicamento, morbidezza e mobilità nella parte alta, in una danza continua degli elementi che si integrano, senza opposizione.
Tutta la pratica, e in particolare il rilassamento finale, saranno accompagnati dal suono, il cui regno è proprio l’elemento dello spazio eterico che lo contiene e nel cui vuoto il suono vibra e si staglia, creando spazio, vuoto e silenzio a sua volta.

Costo: 20 euro
Info e prenotazioni (entro giovedì 30 Maggio): 391.7038254
appia@yoss.it

Sotto la categoria Eventi